Booking: un aiuto o un parassita?

Domenica 27 gennaio sono andato alla fiera Expo Riva Hotel di Riva del garda, a trovare gli amici di Easy Trentino, che sono appena partiti con un progetto di promozione turistica del territorio Trentino (un grosso in bocca al lupo).


E ho avuto il (dis)piacere di andare a fare una chiacchierata con Booking.com presente con uno stand in fiera.

In qualita’ di consulente Web Marketing ero curioso di togliermi alcuni dubbi.

Ma a qualunque domanda la risposta era sempre e comunque: “dipende da questo..dipende da quello”
Tutte risposte fumose, molte fumose, troppo fumose.

Dato il fastidio espresso da molti albergatori, sull’utilizzo da parte di booking del brand dell’hotel per fare pay per click, ho chiesto se si potesse stipulare qualche contratto che evitati questa pratica scorretta.

Dopo una decina di minuti in cui hanno continuamente chiesto i nomi di questi hotel per poi poterli contattare..furbi eh..senza per altro rispondere alla domanda, sono riuscito a farmi dire un tentennante – no, prevediamo sempre l’utilizzo del brand all’interno del ppc – ossia più un hotel e’ famoso, più un hotel lavora per migliorare la sua brand awareness facendo aumentare le ricerche brand, e più booking ci guadagna (visto che per ogni prenotazione c’e’ una fee da pagare).

Bella forza, sfruttare la comunicazione che queste strutture fanno..

Dopodiche’ mi e’ venuta in mente la definizione di parassita: “ogni animale o vegetale il cui metabolismo dipende, per tutto o parte del ciclo vitale, da un altro organismo vivente, detto ospite”..

Bo

 

Riflettendoci mi sembra prorpio che Booking corrisponda abbastanza a questa definizione.

Agli albergatori lascio una mia personale riflessione, state attenti, booking si presenta inizialmente con una bella stretta di mano, promettendo di essere un consulente per la vostra visibilita online, ma poi come un parassita sfrutta la vostra forza per guadagnare una parte di quello che dovrebbe essere vostro.

Sii il primo a lasciare un commento. Non essere timido!

Partecipa alla Discussione

Puoi usare i seguenti HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>